Bambini che Mordono. Come Fare?

SE IL BAMBINO MORDE GLI ALTRI

Dopo aver poppato e succhiato per diversi mesi, i bambini piccoli possono iniziare a utilizzare le loro piccole gengive per mordicchiare gli altri (soprattutto quando stanno mettendo i dentini o vivono periodo di stress come l’arrivo di un fratellino). Iniziano in famiglia, mordendo il fratellino o il cuginetto, per poi espandere questa nuova scoperta fuori dalle pareti domestiche, anche all’asilo.

Talvolta questo comportamento non è estemporaneo e diventa un vizietto pericoloso, anche se difficilmente il morso di un bambino provoca danni gravi. È importante che genitori e gli educatori riconoscano subito quando questa nuova passione, che probabilmente procede attraverso un meccanismo di sostituzione riconducibile alla perdita del ciuccio, diventa pericolosa per gli altri bambini.

COSA FARE PER FARLO SMETTERE

Il bambino, se non è tempestivamente fermato, rischia davvero di fare del male ad amici e compagni. Rabbia, tensione, furore, gelosia ma anche ansia e paura. Sono tante le emozioni che possono scatenare il morso. È un episodio molto più comune di quello che si pensa. La bocca è un mezzo di comunicazione importante, soprattutto per chi ancora non ha sviluppato la parola.

Mordere qualcuno per i bambini piccoli non è un atto volontario per procurare dolore. In essi infatti è ancora in divenire la distinzione tra bene e male. Per correggere questo comportamento dobbiamo per prima cosa mostrare loro cosa possono fare i nostri denti: lasciare dei segni, fare molto male, spezzare il cibo e così via.

Bisogna essere decisi e rimproverare costantemente il loro comportamento animalesco ogni qualvolta si presenta, con un “no” secco, oppure mettendo il bambino momentaneamente in castigo e allontanandolo dal gioco, facendogli pensare a ciò che ha fatto. Può essere utile se il bambino è molto piccolo dargli un animaletto di plastica e insegnarli a morsicare quello quando ha voglia di mordere.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square